Carte Eco-friendly, quali sono?

Il trend dell’ecosostenibilità è presente anche nell’industria cartaria. Negli ultimi anni abbiamo visto un notevole incremento di supporti ecologici per la stampa. Vediamo insieme quali sono le principali carte eco-friendly.

 

Carte Ecologiche

Le carte ecologiche si dividono in tre tipologie:

  1. Carte certificate FSC, ottenute dal legno proveniente da foreste certificate
  2. Carte ottenute da cellulosa “vergine” e da carte riciclate, che non sono state sottoposte ad azioni di sbiancamento con cloro
  3. Carte composte da un mix di cellulosa e da scarti di altri materiali: agrumi, alghe, mais, cotone derivante da tessuti di riciclo, mandorle ecc.. Il processo che trasforma i sottoprodotti o i materiali di scarto in nuovo materiale si chiama UpCycling.

Questo è un esempio della nostra carta ecologica Kiwi

 

Carte Riciclate

La carta riciclata proviene da fibre di cellulosa recuperate da altra carta o cartone in disuso. Questo tipo di carta contribuisce a mantenere la CO2 fuori dall’atmosfera più a lungo e aiuta a ridurre la deforestazione.

Scopri la differenza tra la carta riciclata e certificata FSC in questo articolo.

Per dare un aspetto “tradizionale” alla carta riciclata, sono necessari diversi processi di produzione, tra quali lo sbiancamento con sostanze chimiche, che risulta molto inquinante.
Non tutte le carte riciclate sono uguali ed è fondamentale conoscere bene il proprio fornitore. Noi consigliamo di utilizzare le carte riciclate certificate FSC, perché garantiscono di essere state create in modo eco-friendly.

Questo è un esempio della nostra carta riciclata Nebbia

 

Carte Piantabili

La carta piantabile è composta da scarti di fibre di cotone con al loro interno i semini di fiori o di ortaggi. È una carta completamente biodegradabile che può essere utilizzata per diversi progetti di stampa.
Noi la proponiamo per le etichette dei vostri gomitoli più speciali. Questa particolare carta, una volta messa sotto circa 3 cm di terra e bagnata tutti i giorni, farà crescere le piccole piantine e fiori nati proprio dal vostro gomitolo, per dare una nuova vita al nostro pianeta.

Questo è un esempio della nostra carta piantatile Margherita

 

Carte Naturali

Esistono le piante come bamboo, cotone, bagassa, che hanno un ciclo di vita molto breve, nascono e muoiono in un anno. Questo basta per usare le loro fibre come una fonte naturale per la produzione di carta ecologica. Il bello di queste carte è che non vengono trattate con metodi inquinanti. Crescendo in fretta e rinnovandosi ogni anno, le piante usate non provocano danni all’ambiente.

Questo è un esempio della nostra carta naturale Bamboo

 

Come vedi esistono davvero molte alternative ecosostenibili alla carta “classica”. Noi di My BallBand abbiamo creato un fantastico campionario di carte eco-friendly appositamente selezionate per le etichette dei tuoi gomitoli.

Puoi vedere il campionario cliccando questo link https://myballband.com/carte-ecologiche/

 A presto, e ricordati di scegliere sempre una via ecosostenibile.